Aesthetic-Medical-Firenze_Ringiovanimento-Cutaneo

Ringiovanimento cutaneo

Con questa tecnica i fasci di luce stimolano in maniera selettiva e non invasiva i fibroblasti (cellule presenti nel nostro organismo) a produrre nuove fibre collagene. Così facendo il risultato finale è quello di migliorare il tono delle pelle e la sua texture, determinando inoltre il miglioramento delle rughe e un’attenuazione delle macchie. In genere il trattamento viene fatto sul viso, ma può essere esteso anche a collo, décolleté e mani.

Luce Pulsata L’azione della luce pulsata è particolarmente evidente nei trattamenti di ringiovanimento cutaneo e di depilazione definitiva. Il ringiovanimento cutaneo con IPL (Luce Pulsata) consiste nel ricompattare i pori dilatati, eliminare le macchie scure e i capillari del viso provocati dall’eccessiva esposizione solare e dal passare del tempo. Il flash luminoso è in grado di attivare la pelle in profondità, stimolando la produzione di nuovo collagene, che rivitalizza la tessitura e la consistenza della pelle.

Il Laser CO2 Frazionato Le apparecchiature  di questo tipo impiegano un raggio laser ad anidride carbonica con una lunghezza d’onda nella banda degli infrarossi (10.600 nm) che ha come bersaglio l’acqua contenuta all’interno delle cellule nell’epidermide e l’acqua presente in sede extracellulare nel derma. Nell’epidermide le cellule investite dal raggio laser vengono vaporizzate attraverso un repentino aumento di temperatura dell’acqua nel loro interno che ne causa letteralmente lo “scoppio”. Questo tipo di laser viene “indirizzato” da un computer che fa si che il fenomeno della vaporizzazione avvenga non su tutta la pelle da trattare ma soltanto attraverso un numero variabile di forellini per cm quadrato di pelle lasciando tra un forellino e l’altro del tessuto sano. E’ per questo che il laser frazionato è meno invasivo e si possono trattare aree estese determinando ridotto sanguinolento e minore reazione infiammatoria  con tempi di guarigione rapidi.

Come si svolge la seduta? Dopo aver applicato sulla zona da trattare una crema anestetica per circa 30-40 minuti si procede al trattamento che ha una durata variabile di 10-30-60 minuti. Sarà compito del medico specialista indicare il numero delle sedute e la loro tempistica in base al fototipo e all’inestetismo da trattare. In genere, secondo la nostra esperienza, possono essere necessarie 3-5 sedute intervallate fra loro fino a una singola seduta per rughe di piccola intensità.

Cosa avviene dopo la seduta? Dopo la seduta si assisterà ad un graduale edema, gonfiore e rossore della zona trattata di intensità e durata variabili. Sull’area trattata compariranno poi microcrosticine che tenderanno a cadere dopo 3-5 giorni. Dopo la seduta di trattamento il medico prescriverà una protezione solare o una pomata antibiotica per alcuni giorni. In questa fase possono essere impiegati fondotinta coprenti e con elevato SPF (Filtro Protezione Solare) per ridurre i tempi di recupero. E’ fondamentale non esporsi ai raggi solari diretti e proteggere la pelle con dei filtri solari per il primo periodo, sono da evitare l’esposizione al sole e alle lampade UVA, così come è da evitare l’assunzione di farmaci fotosensibilizzanti.

Cose utili da sapere

  • Tipo di trattamento Ambulatoriale
  • Durata trattamento 10-60 Minuti
  • Anestesia Locale con crema
  • Ritorno alla socialità 1 Settimana
  • Periodo consigliato Autunno – Inverno
  • Costo A partire da 200 € dipende dall’area da trattare

Contattaci per un appuntamento